it-ITen-US
IL RAFFREDDORE COMUNE

Il raffreddore comune, o rinite virale, è la malattia più diffusa al mondo; ogni anno, un miliardo di persone ha a che fare con i fastidi e i malesseri tipici di questa infezione, che può avere molteplici cause.

Colore e consistenza del muco nasale: come distinguere le diverse patologie

Colore e consistenza del muco nasale: come distinguere le diverse patologie

Dimmi com'è il tuo muco e ti dirò come stai. Questo liquido vischioso e filante, che ha il compito di proteggere le mucose nasali dall'ingresso dei batteri patogeni, può fornire indicazioni utili sullo stato di salute di una persona. Per individuare un disturbo o una patologia in atto, ad esempio, si possono osservare colore e consistenza di questa sostanza, secreta dalle ghiandole e dalle cellule mucipare.

 

Il muco può essere liquido o denso

Nel primo caso, le vie respiratorie sono sgombre e non sono interessate da processi patologici né infiammatori. Se la sostanza mucosa è troppo fluida e acquosa, però, si potrebbe avere un'allergia stagionale (ad esempio alle graminacee o ai pollini) o perenne (come agli acari, alle muffe o al pelo degli animali). Le secrezioni più dense, invece, possono essere causate da infezioni o da ambienti eccessivamente secchi e poco deumidificati.

 

Il vero discriminante è il colore

Quando il muco è vischioso e trasparente, ad esempio, le nostre vie respiratorie godono di buona salute. Se diventa eccessivamente acquoso significa che potrebbe esserci una sensibilità verso uno o più allergeni. 

Se la sostanza mucosa è bianca, invece, si è congestionati e i tessuti sono infiammati, probabilmente a causa di un banale stato di raffreddamento. 

Il fluido nasale può assumere anche una colorazione giallognola. In questo caso siamo certamente in presenza di un'infezione batterica che il nostro sistema immunitario sta combattendo. Se per qualsiasi motivo questa condizione si cronicizza nel tempo, il muco diventa verdognolo e denso ed è caratterizzato dalla presenza di pus e cattivo odore. Infine, se la sostanza che fuoriesce dalle ghiandole e dalle cellule mucipare è rosso-marroncina, significa che ci sono tracce di sangue nella secrezione. Ciò è spesso dovuto alla rottura di piccoli vasi sanguigni del naso.

Theme picker

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.
Fattori di rischio
  • Stress
  • Contatto con individui raffreddati
  • Sbalzi termici
  • Ambienti affollati e poco areati (favoriscono l'infezione)
Consigli Utili per il trattamento
Liberare le vie aeree dal muco in eccesso

Riposare per accelerare il recupero

Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua