it-ITen-US
LA FEBBRE

Gli animali a sangue caldo riescono a regolare autonomamente la propria temperatura corporea e a mantenerla entro un certo valore. Nell'uomo questo valore è intorno ai 37°C; quando la temperatura corporea, controllata dall'ipotalamo, aumenta eccessivamente, si parla di febbre.

Come tenere sotto controllo la febbre nei bambini

Come tenere sotto controllo la febbre nei bambini

Con i primi freddi autunnali e con il ritorno a scuola, dove il contatto con i compagni di classe fa inevitabilmente aumentare le probabilità di contrarre un’infezione respiratoria, si fa più concreta l’eventualità che i più piccoli si trovino a dover trascorrere qualche giorno a casa con la febbre. Come comportarsi per rendere loro più agevole il tempo necessario per recuperare e, ancora più importante, per tenere sotto controllo l’aumento della temperatura corporea?

La prima cosa da fare, e la più saggia, è non farsi prendere dal panico appena ci si accerta che il bambino ha la febbre. La febbre non è di per sé una malattia, ma è anzi il sintomo della risposta dell’organismo alle infezioni. Se il piccolo si ammala, è solo naturale che salga la temperatura, quando non addirittura positivo: vuol dire che il suo corpo sta combattendo gli agenti patogeni.

La cosa giusta da fare è monitorare con cura l’evolversi dell’episodio febbrile e creare le condizioni per una pronta guarigione, adottando pochi semplici accorgimenti di buon senso.
Innanzitutto, coprire troppo un bambino con la febbre può essere nocivo, perché contrasta il fisiologico processo con il quale il corpo tende ad abbassare la sua temperatura tramite la sudorazione: sono da prediligere dunque coperte e indumenti leggeri, meglio se di cotone che aiuta la traspirazione. Allo stesso modo, la temperatura della stanza dove il bambino riposa deve essere attentamente regolata; l’ideale è intorno ai 18°C. Sarà poi necessario reintegrare i liquidi persi, quindi bisogna che il piccolo beva per rimanere idratato.
È di fondamentale importanza, inoltre, misurare la febbre con costanza in modo da monitorare la temperatura: se supera i 38° C sarà il caso di contattare il medico per concordare il da farsi.

Importante: i farmaci antipiretici vanno somministrati solo se strettamente necessario ed esclusivamente dopo essersi consultati con il medico; se tenuta sotto controllo con attenzione, la febbre è il principale sforzo del corpo verso la guarigione, e non è quindi saggio influenzare questo meccanismo, a meno che la situazione non lo richieda.

Theme picker

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.
Fattori di rischio
  • Infezioni virali o batteriche
  • Stress
  • Difese immunitarie ridotte
Consigli Utili per il trattamento
Abbassare la temperatura corporea

Mantenere l'organismo sufficientemente idratato

Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua