COME PREVENIRE

Come prevenire la nuova influenza

Come prevenire la nuova influenza

Come ogni anno, con lʼapprossimarsi della stagione invernale si avvicina la nuova epidemia di influenza, sempre diversa rispetto a quella precedente. Questo accade perché i virus che causano lʼinfluenza si evolvono e mutano in continuazione.

Sebbene i virus influenzali cambino senza soluzione di continuità, però, le misure di prevenzione rimangono le stesse, eccezion fatta per le vaccinazioni che, grazie al continuo e prezioso lavoro dei ricercatori, “rincorrono” le mutazioni virali e permettono di salvare ogni anno molte vite tra chi, per lʼetà o per vulnerabilità legate ad altre patologie, corre un elevato rischio di complicazioni potenzialmente fatali.

Le altre modalità per prevenire il contagio dellʼinfluenza si basano sulla cura dellʼigiene, dellʼalimentazione e dellʼutilizzo di farmaci.

Lʼigiene è di fondamentale importanza nellʼinterrompere il processo di contagio. Può essere semplice come lavarsi le mani: farlo spesso riduce enormemente la trasmissione del virus. Bisogna fare attenzione però a non lavarsi con detergenti troppo aggressivi, il cui utilizzo potrebbe rendere gli agenti patogeni più resistenti alle contromisure.

Qualora non fosse possibile lavare spesso le mani, poi, è importante evitare di toccarsi la bocca, il naso o gli occhi con le mani sporche, perché le mucose di questi organi sono un terreno fertile per la proliferazione dei virus influenzali.

Igiene è anche evitare il contatto con chi è stato già contagiato, per evitare che la malattia si trasmetta, oppure luoghi troppo affollati, dove le probabilità che ci sia qualcuno già ammalato possono essere più alte. Se per lavoro o per altri motivi fosse necessario stare a contatto con chi è già affetto dallʼinfluenza, una mascherina o una sciarpa che copre bocca e naso rappresentano una barriera difficile da valicare per i bacilli.

Anche lʼalimentazione gioca il suo importante ruolo nella prevenzione: privilegiare alimenti che aiutano le difese immunitarie, come i cibi ricchi di vitamina C, ridurrà le probabilità di contagio.

Infine, lʼutilizzo coscienzioso dei farmaci per trattare le patologie può fare una grandissima differenza. La continua esposizione agli antibiotici presenta il rischio elevato dello sviluppo di batteri iper-resistenti, e di conseguenza dellʼinsorgere di infezioni pericolose e non curabili.

Per questo motivo, lʼastensione dallʼutilizzo indiscriminato degli antibiotici anche in casi in cui non avrebbero efficacia, come le infezioni virali, può rappresentare una delle principali misure di prevenzione dellʼinfluenza e delle possibili gravi complicazioni batteriche. 

Theme picker

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.
Sintomi e Disturbi
Puoi scoprire di più sui malanni di stagione.
Per saperne di più
Notizie e approfondimenti utili per te.

Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua