COME CURARE

Naso chiuso: i rimedi per liberarlo

Naso chiuso: i rimedi per liberarlo

Ci fa russare, svegliare nel bel mezzo della notte con la bocca secca e poi alzare la mattina con un senso di malessere generale addosso. Lo sanno tutti: con il naso chiuso si dorme male e anche durante la giornata è un sintomo fastidioso, perché non permette di respirare bene e ci fa sentire costantemente costipati. 

Come risolvere la situazione? Il primo rimedio, alla portata di tutti, sono i suffumigi con un pentolone di acqua bollente per inspirare i vapori di diverse sostanze naturali, come lavanda, limone, rosmarino e tante altre. Molto utili (secondo alcuni studi anche più dell'inalazione dei vapori acquei) i lavaggi nasali con soluzione fisiologica, fino a quattro-cinque volte al giorno.

Ma gli esperti possono consigliare anche l'utilizzo di decongestionanti in spray, gocce o nebulizzatori contenenti vasocostrittori, cioè sostanze in grado di ridurre il gonfiore della mucosa irritata e diminuire la produzione di muco nel naso. Il lato negativi di questi strumenti è che spesso, essendo pratici e dall'effetto immediato, i pazienti ne abusano. Mai farlo, però: il principale rischio è di intasare il naso ancora di più.

Durante la notte, momento critico per chi ha il naso chiuso, sono invece comodi e consigliati i cerotti che, tramite barrette rigide, bloccano le cartilagini del naso facilitando il passaggio dell'aria e permettendo di respirare e riposare al meglio. 

Theme picker

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.
Sintomi e Disturbi
Puoi scoprire di più sui malanni di stagione.
Per saperne di più
Notizie e approfondimenti utili per te.

Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua