it-ITen-US
APPROFONDIMENTI

Infezioni delle vie respiratorie nei bimbi: perché vengono e come si curano

Infezioni delle vie respiratorie nei bimbi: perché vengono e come si curano

Raffreddori e faringiti ma anche bronchiti e talvolta polmoniti: se vostro figlio presenta questi disturbi per più di 6 volte all'anno, allora si può parlare di infezioni ricorrenti delle vie respiratorie. Si tratta di un quadro clinico piuttosto frequente in età pediatrica, tanto che si stima che oltre il 6% dei bambini italiani al di sotto dei 6 anni è coinvolto in questa problematica.

Questi disturbi a carico dell'apparato respiratorio, che sono spesso causati da virus, si manifestano generalmente con ingrossamento dei linfonodi presenti sotto al collo, febbre, mal di gola, cefalea e malessere, ai quali si associano sintomi più specifici a seconda della patologia contratta, come mal d'orecchio, tosse, difficoltà respiratoria e scolo di muco. 

Se a colpire il bambino sono infezioni delle alte vie respiratorie, cioè gola e naso, di solito non sono necessari esami di laboratorio perché considerate, dal punto di vista medico, poco rilevanti; se, al contrario, il piccolo ha spesso tracheiti, bronchiti o anche polmoniti, bisogna sempre rivolgersi al pediatra perché queste malattie necessitano di terapie specifiche e, talvolta, indagini più approfondite.

Nell'80% dei casi le infezioni respiratorie ricorrenti hanno origine virale: per questo motivo bisogna assolutamente evitare di somministrare gli antibiotici che, prescritti esclusivamente dallo specialista, sono utili solo in presenza di aggressione batterica. Al contrario il medico può suggerire un antipiretico se c'è febbre, un antinfiammatorio e i lavaggi nasali con soluzione fisiologica. Le vaccinazioni antinfluenzale e antipneumococcica sono fondamentali per ridurre l'incidenza degli episodi, soprattutto nei bambini al di sotto dei 3 anni.

Theme picker

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.
Sintomi e Disturbi
Puoi scoprire di più sui malanni di stagione.

Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua