it-ITen-US
LA STORIA DI FLUIMUCIL
  • 1920
    Fluimucil

    1906

    Gaetano Zambon, una laurea in farmacia e diverse esperienze nel campo del commercio dei prodotti chimici e delle spezie, avvia a Vicenza l’attività del "Magazzino medicinali Zambon" insieme a Silvio Farina.

  • 1906
    1933
    Fluimucil

    1920

    La società avvia un’attività di produzione di preparati galenici con marchio ZEF. Elisir di China, Ferrochina, Rabarbaro e insetticida ITE sono i prodotti più venduti.

  • 1920
    1944
    Fluimucil

    1933

    Insieme alla produzione di farmaci inizia anche l’attività di sintesi delle materie prime.

  • 1933
    1946
    Fluimucil

    1944

    Il 14 maggio, lo stabilimento Zambon viene raso al suolo dai bombardamenti americani su Vicenza. Per qualche tempo i laboratori Zambon furono trasferiti all'interno delle università di Padova e di Milano.

  • 1944
    1956
    Fluimucil

    1946

    Inaugurazione del nuovo stabilimento Zambon, a Vicenza, dopo la distruzione della sede storica. Il semplice stabilimento è ormai diventato un vero e proprio quartiere in Vicenza, più moderno e funzionale. L’organico conta 550 collaboratori, di cui 500 addetti alla produzione e 50 ricercatori.

  • 1946
    1960
    Fluimucil

    1956

    Costituzione della prima filiale all’estero, con un impianto produttivo in Brasile.

  • 1956
    1965
    Fluimucil

    1960

    I ricercatori Zambon intuiscono per la prima volta le proprietà mucolitiche dell’acetilcisteina, una molecola precedentemente impiegata come antibatterico. È la nascita di Fluimucil.

  • 1960
    1970
    Fluimucil

    1965

    Viene immesso sul mercato per la prima volta Fluimucil Mucolitico, a base di acetilcisteina, per il trattamento della tosse grassa.

  • 1965
    1980
    Fluimucil

    1970

    Viene costruito ad Almisano di Lonigo un nuovo stabilimento all’avanguardia per l’attività chimica di base.

  • 1970
    1984
    Fluimucil

    1980

    La sede svizzera si sposta da Lamone a Cadempino.

  • 1980
    anni 90
    Fluimucil

    1984

    La produzione farmaceutica viene trasferita in un nuovo e più efficiente stabilimento in Via Della Chimica nella Zona Industriale di Vicenza.

  • 1984
    2003
    Fluimucil

    anni 90

    Zambon decide di concentrarsi su tre aree terapeutiche: respiratoria, cura della donna e dolore.

  • anni
    90
    2006
    Fluimucil

    2003

    Nasce Z-Cube, incubatore per start up universitarie nel settore delle biotecnologie e delle Drug Delivery Technologies.

  • 2003
    2007
    Fluimucil

    2006

    Zambon celebra, nei 15 Paesi in cui è presente, il Centenario dalla fondazione.

  • 2006
    2008
    Fluimucil

    2007

    Nasce la Fondazione Zoè - Zambon Open Education - una fondazione che ha l’obiettivo di sviluppare la cultura della salute e della qualità della vita. Nasce il Progetto Benvivere, il modo di essere e di intendere il lavoro in Zambon in grado di facilitare le scelte di business e favorire le relazioni tra i collaboratori. Fluimucil Mucolitico atterra in TV con una campagna pubblicitaria. Nasce Open Zone, campus scientifico alle porte di Milano formato da aziende che si occupano del settore “Life Science” con lo scopo di favorire uno scambio di conoscenze nell’ambito della ricerca e dell’innovazione.

  • 2007
    2009
    Fluimucil

    2008

    Nasce il Museo Zambon, simbolo di una storia che favorisce un forte senso di appartenenza e ospita eventi, scuole e stakeholder da tutto il mondo.

  • 2008
    2010
    Fluimucil

    2009

    Zambon si dota di una nuova Corporate Image, attraverso una veste grafica più moderna, ma che al tempo stesso richiama la storicità e i valori dell'azienda.

  • 2009
    2013
    Fluimucil

    2010

    Una figura umana diventa la trama che arricchisce il packaging dei prodotti Zambon per umanizzare la scienza, crea i presupposti per lo "Human Touch" mettendo al centro la persona e il suo vivere sano, vivere bene.

  • 2010
    2014
    Fluimucil

    2013

    Il 16 settembre 2013 Zambon ha inaugurato la Health & Quality Factory, progettata dall’architetto e designer Michele De Lucchi.

    Un investimento di 40 milioni di euro in aumento della capacità produttiva e della qualità, espansione delle infrastrutture e realizzazione di nuovi spazi dedicati ad attività di formazione ed education. La fabbrica è stata ripensata in chiave moderna, non più solo come luogo di produzione, ma centro di scambio di conoscenze e formazione tra operatori della salute come studenti, professori e medici per colmare il divario tra Università e Istituti di Ricerca.

  • 2013
    2015
    Fluimucil

    2014

    Oxy.gen è una struttura avveniristica a forma di bolla d’aria, nata da un’idea del gruppo Zambon e realizzata dall’architetto Michele De Lucchi come luogo di scienza legato al Respiro.

    Grazie ad un percorso didattico, fondato sull’edutainment e dedicato alle scuole primarie e secondarie, ai ricercatori e ai cittadini, il padiglione ospiterà attività culturali e formative legate alla respirazione del corpo umano e dell’ambiente.

  • 2014
    Fluimucil

    2015

    Fluimucil compie 50 anni: un percorso dedicato al "respiro per la scienza".


Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua