Header Color:
Main Color:
Footer Color:
Background Image:
  • Banner_bg1
  • Banner_bg2
  • Banner_bg3
  • Banner_bg4
  • Banner_bg5
  • Banner_bg6
  • Banner_bg7
  • Banner_bg8
IL RAFFREDDORE COMUNE
Il raffreddore comune, o rinite virale, è la malattia più diffusa al mondo; ogni anno, un miliardo di persone ha a che fare con i fastidi e i malesseri tipici di questa infezione, che può avere molteplici cause.
Le cause del raffreddore comune sono tipicamente virali: almeno 200 differenti ceppi virali sono associati ai sintomi della rinite: i più diffusi sono i Rhinovirus e i Coronavirus.
Il raffreddore vero e proprio, ovvero la comparsa dei sintomi, è prevalentemente associato alla risposta immunitaria del nostro organismo all'infezione virale, in seguito a un periodo di incubazione che dura 2-3 giorni.
Altre cause della rinite possono essere reazioni allergiche legate a pollini o allergeni associati al pelo animale (il cosiddetto raffreddore da fieno), sbalzi di temperatura o pressione atmosferica (nella rinite vasomotoria), oppure l'esposizione ad agenti irritanti; tra le concause, è importante ricordare come lo stress possa deprimere le difese immunitarie, dando così al virus la possibilità di attaccare l'organismo.
La cura del raffreddore si basa su una terapia esclusivamente sintomatica, andando a intervenire sulla congestione nasale e sulla rinorrea, per ridurre l'incomodo causato da tali sintomi, mentre l'infezione che li causa si risolve da sola nel giro di alcuni giorni. Curare i sintomi del raffreddore è della massima importanza, per evitare complicazioni come la sinusite, che si verifica quando i seni paranasali si infiammano e congestionano a causa dell'ostruzione nasale. 

Bisogna dunque liberare le vie respiratorie e ridurre la congestione delle aree interessate: l'utilizzo di farmaci come Rinofluimucil permette un'azione su entrambi i versanti, grazie all'azione mucolitica della N-acetilcisteina e a quella decongestionante nei confronti delle mucose nasali del tuaminoeptano solfato. A supporto di Rinofluimucil possono essere utilizzati con efficacia diversi rimedi naturali: spezie come peperoncino, cannella e chiodi di garofano, o ortaggi come cipolla e aglio hanno un'azione antibatterica utile a contrastare l'infezione; è poi risaputo che la vitamina C, contenuta nelle verdure a foglia verde, negli agrumi e in frutti come i kiwi, aiuta l'organismo a mantenere intatte le difese immunitarie. Il riposo, inoltre, permette al corpo di accelerare la risposta immunitaria e favorisce un'espulsione del catarro rapida e completa.

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.
Fattori di rischio
  • Stress
  • Contatto con individui raffreddati
  • Sbalzi termici
  • Ambienti affollati e poco areati (favoriscono l'infezione)
Consigli Utili per il trattamento
Liberare le vie aeree dal muco in eccesso

Riposare per accelerare il recupero

Nota: vi rendiamo attenti sul fatto che state per lasciare il sito www.fluimucil.ch. Zambon Svizzera SA non ha alcuna influenza sui contenuti e sul concetto delle pagine linkate e declina quindi ogni responsabilità.

continua