Header Color:
Main Color:
Footer Color:
Background Image:
  • Banner_bg1
  • Banner_bg2
  • Banner_bg3
  • Banner_bg4
  • Banner_bg5
  • Banner_bg6
  • Banner_bg7
  • Banner_bg8
FAQ INFLUENZA

      

L'influenza è una malattia infettiva altamente contagiosa, trasmessa da differenti ceppi virali appartenenti alla famiglia degli Orthomyxovirus.

Le modalità di prevenzione dell'influenza più efficaci sono la vaccinazione, la cura dell'igiene di luoghi e personale per evitare il contatto con i virus, e l'astensione dal contatto stretto con soggetti già affetti dall'influenza.

L'influenza causa una risposta immunitaria diffusa per tutto il corpo; le sostanze prodotte dall'organismo creano così un'infiammazione generalizzata che porta dolore a muscoli, ossa e articolazioni, acuito anche dalla mancanza di sali minerali dovuta alla disidratazione causata dalla sindrome.

La vaccinazione antinfluenzale è caldamente consigliata per tutti i segmenti della popolazione che presenta difese immunitarie ridotte, esponendosi al rischio di complicazioni anche potenzialmente letali: bambini piccoli, persone al di sopra dei 65 anni, malati cronici.

Nella maggior parte dei casi, il decorso dell'influenza varia tra i 4 giorni e la settimana. Se i sintomi permangono ulteriormente, si consiglia di consultare il medico curante.

La terapia antibiotica non ha alcun effetto sull'influenza: dopotutto si tratta di un'infezione virale. Gli antibiotici sono però utilissimi in caso di complicanze batteriche, come le polmoniti da pneumococco.

La pseudoefedrina cloridrato decongestiona le mucose nasali infiammate, mentre il paracetamolo abbassa la temperatura corporea e allevia il dolore alla testa, ai muscoli, alle ossa e alle articolazioni, dando così un sollievo immediato.

Fluimucil Influenza e Raffreddore è controindicato nei bambini al di sotto dei 12 anni, in gravidanza e in allattamento.

Il tuo
Fluimucil
Puoi trovare il prodotto Fluimucil adatto a te.